Diario delle cose notevoli/25

Trenta cose notevoli del 10 febbraio 2015 Domani il vertice di Minsk. Più che alla fine delle ostilità, #Putin punta a mantenere lo status quo nell’est Ucraina (via Anna Zafesova). L’infografica del Washington Post sulla fuga dei civili ucraini dalle zone di guerra. La storify di Reported.ly sul lancio di razzi che ha investito la città di […]

Read More Diario delle cose notevoli/25

Diario delle cose notevoli/24

Trenta cose notevoli del 9 febbraio 2015 Armi all’Ucraina? Stati Uniti e Europa evidentemente non conoscono la Russia mentre #Obama e #Merkel s’incontrano alla Casa Bianca (via Mario Sechi). Le telecamere di Reuters dentro le case distrutte di Donetsk, la città nell’est Ucraina controllata dai separatisti filorussi, bombardate negli scontri tra i ribelli e le truppe […]

Read More Diario delle cose notevoli/24

Diario delle cose notevoli/23

Trenta cose notevoli del 6 febbraio 2015 Perché la troika ha fallito ad Atene spiegata in numeri (via Thomas Manfredi). #Renzi, un capolavoro, un bluff e un problema: il governo. The show must go on nel raccontone di Mario Sechi. Il gran ballo della diplomazia, la crisi Ucraina, l’Europa invertebrata. Come l’Occidente sta perdendo Putin […]

Read More Diario delle cose notevoli/23

Diario delle cose notevoli/22

Trenta cose notevoli del 5 febbraio 2015 Su cosa bisticcia #Tsipras con #Draghi e #Merkel (via Stefano Cingolani) e qual è realmente la situazione della Grecia. Tra Atene e debito esiste una relazione pericolosa che dura da millenni (via Maurizio Stefanini). La sinistra anti austerity Podemos supera il Pse e diventa il secondo partito in Spagna. […]

Read More Diario delle cose notevoli/22

Diario delle cose notevoli/21

Trenta cose notevoli del 4 febbraio 2015 Il Bruegel spiega le tre ragioni per cui i paesi dell’eurozona dovrebbero offrire un compromesso alla Grecia e perché le proposte sul debito del ministro Varoufakis sono una buona base di discussione. Dal tandem Syriza-Greci Indipendenti al “ni-ni” di Sarkozy su Le Pen. Il Foglio si chiede se […]

Read More Diario delle cose notevoli/21

Diario delle cose notevoli/20

Trenta cose notevoli del 3 febbraio 2015 Nel giorno dell’insediamento di #MattarellaPresidente un po’ di mappe di Limes sugli interessi nazionali italiani. Il discorso integrale del neo presidente, le sue parole più ricorrenti e cosa avevano detto i predecessori nel giorno dell’insediamento. L’efficace tweet commento di Stefano Cingolani: #Mattarella/1 “al centro (del suo discorso) c’è l’apologo […]

Read More Diario delle cose notevoli/20

Diario delle cose notevoli/19

Trenta cose notevoli del 2 febbraio 2015 Secondo i dati Open Polis #MattarellaPresidente è il nuovo che conferma la regola. Un premier liquido per tempi liquidi. Ilvo Diamanti riflette sulla figura di Matteo Renzi dopo la partita vinta sul #Quirinale. “È chiaro che il braccio di ferro tra Grecia e Eurozona sta diventando il principale […]

Read More Diario delle cose notevoli/19